Pagine

Diavolo che scrive al pc

Diavolo che scrive al pc
Tic tic tic tic tic tic

martedì 10 aprile 2018

Isten, áldd meg a magyart





"Isten, áldd meg a magyart".

"Dio, benedici gli ungheresi"
Così inizia l'inno nazionale ungherese.
Per fortuna che Orban c'è.
E fanculo la UE e le sue imposizioni da Quarto Reich.
Viva l'Ungheria.
Viva il Gruppo di Visegrad.
L'unico che ci può salvare.

1 commento:

  1. La penso anche io così: ero certa che avrebbe vinto, Orban agisce in modo giusto e gli ungheresi lo sanno, adesso la Merkel gli vuol muovere un formale rimprovero non so per cosa, immagino come starà tremando.
    Se i Paesi del Visegrad si associano ed escono dalla UE finalmente ci liberiamo anche noi

    RispondiElimina